Ripristino archivi cartacei

Ripristino e salvataggio di archivi e materiale cartaceo

 

Quando un archivio, una biblioteca o un museo in cui sono conservati beni e documenti di tipo cartaceo o su pergamena è colpito da un sinistro è bene agire con tempestività. Seguita la procedura per affrontare l’emergenza, messe in sicurezza le persone, è indispensabile affidare il recupero e il restauro a professionisti del settore.

Prodoc dispone di personale specializzato per la movimentazione, messa in sicurezza e restauro di archivi, documenti e pergamene danneggiate da alluvioni, incendi, fango e crolli.

Prodoc è l’unica azienda italiana a disporre di strumenti tecnologici all’avanguardia che consentono di ottenere il ripristino e il trattamento di grosse quantità di materiale cartaceo (capacità di lavorazione fino a 12 metri lineari di documentazione ). Le aziende del gruppo sono certificate ISO 9001:2008 e 14001:2004 tramite Certiquality per tutte le attività svolte e possiedono le Certificazioni SOA per l’esecuzione di lavori pubblici in diverse categorie: opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale, opere strutturali speciali come indagini ed esplorazioni del sottosuolo con mezzi speciali, prelievo di campioni da analizzare in laboratorio per le realizzazioni geotecniche, ed infine demolizione di opere).

I nostri impianti sono in grado di asciugare documenti, libri e archivi impiegando un liofilizzatore. Il processo al quale vengono sottoposti i beni da recuperare è fisico e non impiega sostanze chimiche potenzialmente nocive per l’uomo o per il materiale da recuperare.

Il dispositivo di liofilizzazione congela il materiale cartaceo e lo asciuga in un ambiente sotto vuoto. L’acqua passa dalla stato solido direttamente a quello gassoso (sublimazione).

Prodoc è in grado di effettuare analisi microbiologiche ed entomologiche in situ e sui beni danneggiati per verificare ed individuare cause e soluzioni.

HAI UN'EMERGENZA?

LE PRIME 48 ORE SONO DECISIVE
chiama il nostro numero di pronto intervento

800.001.001

oppure

ripristino archivi cartacei
asciugatura documenti

COSA SUCCEDE AI LIBRI QUANDO SI BAGNANO?

Libri, carta e pergamene sono composti da materiali igroscopici: quando sono attaccati dall'acqua aumentano di peso e volume. Libri antichi fino all'80%, libri moderni fino al 60%.

Le varie tipologie di materiale reagiscono in maniera differente all'acqua e all'umidità in generale: il cuoio delle copertine si restringe e scurisce mentre la tela da legatoria risulta più stabile.

I libri antichi sono più colpiti dalle muffe.

I libri si rigonfiano e cadono dalle scaffalature determinando così ulteriori danni.

Le pagine aderiscono tra loro, l'acqua trasporta fuori i coloranti, pigmenti e acidi causando la perdita dei contenuti.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Resta in contatto con noi!

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto. Riceverai aggiornamenti interessanti su come fare una corretta prevenzione e sui nostri corsi di formazione.

Allega file (opzionale)